Franz West, il titolo è un segno (giorno), Credit Simon Perathoner.jpg

FRANZ WEST

 

*1947 - †2012, Vienna (A)
Ha vissuto e ha lavorato a Vienna.

A3


 

 

 

 

 

figur_komposition_02_mail.jpg

2011
Acciaio espanso rigido, resina epossidica, vetroresina opaca, colore a base di resina sintetica
Su gentile concessione di HHW Private Fundation, Vienna e di Galerie Meyer Kainer, Vienna


L'imperfetto, incompiuto e contraddittorio caratterizzano gli oggetti scultorei di Franz West, e la possibilità costante di collegare due idee molto lontane, cioè la filosofia e l’ironia.
L'opera nasce nel 2011 come seduta artistica, elevata in due punti esattamente all’altezza giusta per sedersi. La scultura trova collocazione nel centro storico di Ortisei, in un giardino privato, e invita i passanti ad agire da fruitori consapevoli, forse anche come soggetti coinvolti in una vera e propria discussione. Tratti costanti della produzione artistica di Franz West sono sempre stati la comunicazione e l'interazione con l’opera d’arte, che culminano in uno scambio appassionante tra la forma plastica dell’oggetto e l’individuo umano.
Con questo lavoro Franz West si riferisce al filosofo Ludwig Wittgenstein, al quale si è dedicato intensamente per molti anni. Il lavoro è intitolato ad uno scarabocchio che Franz West ha trovato in uno dei quaderni di Wittgenstein, insieme all'osservazione del filosofo che in determinate circostanze una linea apparentemente arbitraria o priva di senso potrebbe corrispondere in effetti ad una composizione musicale.